Tutto il Napoli da De Laurentiis. Con un'eccezione

Volti sorridenti e toni più distesi. Questo il sunto dell’atteso incontro svoltosi nella giornata di venerdì tra il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis e il resto della dirigenza e la squadra, primo, vero faccia a faccia dopo il clamoroso “ammutinamento” dei giocatori dopo la partita contro il Salisburgo, quando il gruppo decise di interrompere il ritiro voluto dalla società dopo la sconfitta in campionato contro la Roma.

Seguì la dura reazione di De Laurentiis, che annunciò la decurtazione degli stipendi a tutta la rosa e una causa legale. Dopo il pareggio di Liverpool però la situazione si è rasserenata: De Laurentiis si è complimentato con la squadra, ribadendo però che le sanzioni saranno confermate. Previsto un nuovo incontro nelle prossime settimane.

Tutta la rosa della prima squadra ha presenziato all’incontro, con una sola eccezione, quella di Amato Ciciretti. L’ex fantasista di Benevento, Parma ed Ascoli, rimasto a Napoli a fine mercato estivo dopo il rientro dal prestito nelle Marche, è un vero e proprio “fantasma” nella squadra di Ancelotti, che non lo ha neppure mai portato in panchina. Sicuro l’addio a gennaio.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...