Tuttosport: Ronaldo ha informato la Juventus, non tornerà in Italia per la Champions

Goal.com

Il comunicato apparso sul sito ufficiale della Juventus nella tarda serata di ieri ha sconvolto il mondo del calcio italiano: Daniele Rugani positivo al test del Coronavirus e isolamento necessario per giocatori e staff tecnico, come da protocollo per casi del genere.

Un problema grande quanto una casa se si pensa che tra cinque giorni è in programma il ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Lione, a cui la Juventus non potrebbe partecipare in virtù dell'osservanza del regime di quarantena.

Match che dunque è destinato ad essere rinviato dall'UEFA, a cui Ronaldo non avrebbe comunque preso parte: il portoghese si trova in patria a Madeira dove è volato per stare vicino alla madre, reduce da un ictus che l'ha colpita recentemente, e secondo quanto riportato da 'Tuttosport' ha già informato la Juventus della sua decisione di non tornare a Torino, almeno fino a quando lo scenario italiano non sarà più sereno.

Da parte di 'CR7' un messaggio più o meno implicito all'UEFA: meglio sospendere le competizioni europee per dare priorità alla tutela della salute pubblica, evitando magari quelle resse di tifosi che si sono viste al di fuori degli stadi a Valencia e a Parigi.

Una presa di posizione forte ma necessaria da parte di colui che è un esempio per milioni di ragazzini: perché per vincere questa battaglia servono scelte all'apparenza impopolari ma, allo stesso tempo, inevitabili.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...