Tweet pro Hong Kong, e la Tv cinese sospende le partite di Houston

Adx/Int2
Askanews

Roma, 8 ott. (askanews) - La tv di stato cinese (Cctv) ha deciso di oscurare due partite di pre-season Nba per un tweet del general manager degli Houston Rockets, Daryl Morey in cui si esprime sostegno alle proteste in atto a Hong Kong ("Lotta per la libertà. Sostieni Hong Kong"). "Riteniamo che qualsiasi commento metta in discussione la sovranità nazionale e la stabilita' sociale non rientri nell'ambito della libertà di parola" ha affermato l'emittente in una nota.

Sospeso inoltre ogni tipo di collaborazione con i Rockets. In una nota ufficiale, il commissario Nba ha chiarito la posizione della Lega: "Negli ultimi trent'anni, l'Nba ha sviluppato grande affinita' con il popolo cinese. Abbiamo visto come il basket possa essere una forma importante di scambio interpersonale che approfondisce i legami tra Stati Uniti e Cina. Allo stesso tempo, riconosciamo che i nostri due paesi hanno sistemi e credenze politiche diverse. I valori di uguaglianza, rispetto e libertà di espressione hanno da tempo definito l'NBA e continueranno a farlo".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...