Udinese-Cagliari 2-1: girandola di emozioni, alla fine decide Fofana

L’Udinese torna alla vittoria imponendosi per 2-1 sul Cagliari. Di De Paul, Joao Pedro e Fofana le reti della Dacia Arena.
L’Udinese torna alla vittoria imponendosi per 2-1 sul Cagliari. Di De Paul, Joao Pedro e Fofana le reti della Dacia Arena.

L’Udinese trova sotto il suo albero quei punti di platino che le consentiranno di passare un Natale più sereno e soprattutto di fare un importante balzo in avanti in classifica. La compagine bianconera infatti si impone contro il Cagliari per 2-1, costringendo i sardi ad uno stop, il secondo consecutivo, che frena la loro corsa nelle zone alte di classifica, ma che di fatto non modifica i giudizi legati ad una prima parte di stagione comunque straordinaria.

Alla Dacia Arena, l’avvio è soprattutto di marca friulana. Gli uomini di Gotti riescono a far valere la loro maggiore fisicità nella zona di mediana, guadagnando quei metri che da un lato servono per tenere gli ospiti lontano dalla propria area di rigore e dall’altro permettono di guadagnare una certa supremazia territoriale.

Non è quindi un caso che le prime vere occasioni portino la firma di Troost-Ekong, Lasagna e Mandragora ma il Cagliari, dopo la sofferenza iniziale, riesce pian piano a prendere le misure e ad uscire fuori a metà del primo tempo grazie al suo maggiore tasso tecnico. Nainggolan suona la carica al 20’ con un esterno da fuori area con il quale non trova lo specchio della porta per un soffio, poi ci riprova 5’ più tardi quando è solo il palo a negargli la gioia della rete.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Quando la squadra di Maran sembra poter premere sull’acceleratore, arriva la prodezza balistica di De Paul: conclusione all’incrocio dei pali con un tocco morbidissimo, il pallone vola dove Rafael proprio non può arrivare ed è 1-0. La rete dell’argentino è l’ultima emozione di un primo tempo giocato a buoni ritmi.

Nella ripresa la partita non cambia, l’Udinese in avvio dà l’impressione di poter comandare il gioco, ma non trova i guizzi giusti per rendersi realmente pericolosa. Per la prima e vera propria chance del secondo tempo bisogna attendere il 58’ quando Mandragora per poco non trova lo specchio della porta con una conclusione di sinistro. La risposta dei sardi è immediata è arriva pochi minuti dopo quando solo un grande colpo di reni di Musso nega a Joao Pedro il goal.

Con il passare dei minuti, Gotti ridisegna la sua squadra nel tentativo di offrire meno varchi possibili agli ospiti, ma così facendo mette forse a loro disposizione troppo campo. Nel finale succede di tutto: prima all’84’ Joao Pedro trova il goal che rimette le cose in parità sfruttando al meglio un cross in area di Faragò poi, appena un minuto dopo, è Fofana a realizzare incredibilmente la rete che fissa il risultato sul 2-1 con un potente destro da distanza ravvicinatissima.

IL TABELLINO

UDINESE-CAGLIARI 2-1

MARCATORI: 39’ De Paul (U), 84’ Joao Pedro (C), 85’ Fofana (U)

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul (70’ Jajalo), Sema (66’ Tar Avest); Okaka, Lasagna (79’ Lasagna). All. Gotti.

CAGLIARI (4-3-3): Rafael; Faragò, Klavan, Pisacane, Lykogiannis (46’ Pellegrini); Rog (81’ Ragatzu), Cigarini, Ionita; Nainggolan, Joao Pedro; Simeone (60’ Cerri). All. Maran.

Arbitro: Piccinini

Ammoniti: Pisacane (C), Rog (C), Mandragora (U), De Maio (U), Okaka (U)

Espulsi: Pisacane (C)

Potrebbe interessarti anche...