Udinese, infortunio Samir: il brasiliano è stato operato al menisco

L'Udinese perde Samir, che tornerà in campo solo nel 2020: il difensore bianconero è finito sotto i ferri per porre fine ai problemi a un ginocchio.
L'Udinese perde Samir, che tornerà in campo solo nel 2020: il difensore bianconero è finito sotto i ferri per porre fine ai problemi a un ginocchio.

Due punticini sulla zona retrocessione e, da oggi, un giocatore in meno per le prossime settimane: l'Udinese perde Samir, operato oggi per porre fine ai problemi a un ginocchio che lo hanno costretto a fermarsi a inizio mese.


A comunicarlo è stato lo stesso club friulano, che attraverso il proprio sito ufficiale ha fatto il punto della situazione per quanto riguarda il difensore brasiliano.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Udinese Calcio comunica che, in data odierna, Samir è stato operato al menisco del ginocchio sinistro presso la clinica Villa Stuart di Roma. L’intervento, eseguito in artroscopia dal professor Mariani, è perfettamente riuscito. Nelle prossime ore il giocatore rientrerà a Udine per iniziare l’iter riabilitativo e valutare i tempi di recupero".

Non comunicati dunque i tempi di recupero di Samir, che in ogni caso salterà certamente l'ultima gara dell'anno: quella che vedrà l'Udinese sfidare il Cagliari alla Dacia Arena. Match in programma sabato pomeriggio alle 16. Dunque, appuntamento al 2020.

L'ultima convocazione di Samir risale dunque alla gara di Coppa Italia stravinta per 4-0 contro il Bologna il 4 dicembre. Da lì, il brasiliano non si è più visto. E ora è stato costretto a finire sotto i ferri.

Potrebbe interessarti anche...