Udinese, Marino apre all'addio di De Paul: 'Non possiamo trattenerlo con la forza'

·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il direttore dell'area tecnica dell'Udinese Pierpaolo Marino ha parlato a Dazn a pochi minuti dall'ultimo impegno di campionato contro l'Inter: "Escluse le prime giornate di campionato, dove abbiamo avuto diversi problemi con gli indisponibili, direi che poi nel girone di ritorno siamo sempre stati più vicini alla parte sinistra della classifica che ai bassifondi. Gotti? Le valutazioni sono positive ma naturalmente dovremo incontrarci e parlare di tutto quello di cui si discute con l'allenatore, nei prossimi giorni ci incontreremo. De Paul? Ovviamente è un giocatore che è sulla bocca di tutti. Noi abbiamo la voglia e la forza per poterlo trattenere ma se si presentasse per lui un'occasione irrinunciabile, allora noi non potremmo trattenerlo con la forza".

LA SITUAZIONE - Come raccontato da calciomercato.com negli ultimi giorni, il profilo di De Paul è molto gradito a Inter e Milan in ambito italiano, mentre all'estero è soprattutto l'Atletico Madrid neo-campione di Spagna a seguirne le tracce e a valutare l'ipotesi di un'offerta che accontenti le richieste dell'Udinese, disposto a privarsene per circa 30 milioni di euro più bonus.