Udinese, Soldati blinda Jankto: "Formerà l'ossatura per l'anno prossimo"

Il presidente dell'Udinese, Soldati, esclude una possibile cessione di Jankto la prossima estate, così come un'eventuale scambio Meret-Zapata.

Ancora una buona stagione per l'Udinese, che ha ormai raggiunto con largo anticipo la salvezza e ancora una volta ha messo in luce elementi che fanno gola anche alle grandi squadre. Uno di questi è l'attaccante ceco Jakub Jankto, che proprio venerdì scorso ha rinnovato fino al 2021 il contratto col club friulano.

Il presidente dell'Udinese, Franco Soldati, comunque, esclude che l'attaccante possa lasciare il club la prossima estate... "Jankto rimarrà qui con noi, deve ancora crescere - ha affermato Soldati - Non è la nostra politica vendere i giocatori quando si sta creando l'ossatura per il prossimo anno. Lui, con Fofana e Samir saranno lo scheletro dell'Udinese della prossima stagione, nella speranza di riaprire un nuovo ciclo come fu quello di Spalletti".

Voci di mercato, poi, ipotizzano per l'Udinese uno scambio col Napoli fra Meret, giovane portiere di belle speranze che i bianconeri hanno piazzato in prestito alla Spal, e Zapata, attaccante attualmente in prestito ai bianconeri... "Zapata è un giocatore che mi auguro riusciremo a tenere a Udine, magari anche allungando il prestito - ha spiegato Soldati - Ma dipende anche dalle trattative che il Napoli ha in corso e in cui potrebbe essere inserito anche Zapata. Non credo, invece, che Meret potrebbe essere merce di scambio in questo genere di operazioni".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità