UEFA ufficializza candidati Comitato Esecutivo: c’è anche Gravina

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 gen. (askanews) - C'è anche il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, tra i candidati per il Comitato Esecutivo UEFA, che saranno eletti al 45esimo Congresso Ordinario della UEFA in programma a Montreux (Svizzera) il 20 aprile. Lo ha annunciato lo stesso organo di governo del calcio europeo in una nota ufficiale.

Alla scadenza prefissata del 2 gennaio, l'amministrazione UEFA ha ricevuto nove candidature per gli otto membri del Comitato esecutivo, che saranno eletti per un mandato quadriennale. Oltre a Gravina, che si è ricandidato per la presidenza della FIGC e il 22 febbraio "sfiderà" a Roma il presidente della LND Cosimo Sibilia, sono in lizza Zbigniew Boniek (Polonia), David Gill (Inghilterra), Rainer Koch (Germania), Karl-Erik Nilsson (Svezia), Servet Yardimci (Turchia), Mehdi Bayat (Belgio), Alexander Dyukov (Russia) e Just Spee (Olanda). I primi cinque si candidano per la rielezione.

Tutti e nove hanno superato con successo il richiesto Controllo di ammissibilità effettuato dal Comitato Governance e Conformità UEFA (previsto dall'Articolo 21 (comma 6) dello Statuto UEFA e l'Articolo 4bis del Regolamento che disciplina l'attuazione degli Statuti UEFA).

Inoltre, entro la scadenza fissata al 2 dicembre 2020 e in vista delle elezioni che si terranno sempre al Congresso UEFA a Montreux, l'Amministrazione UEFA ha ricevuto le candidature per la carica di vicepresidente della FIFA riservata alle quattro associazioni britanniche (Inghilterra, Scozia, Irlanda del Nord e Galles) nonché per le cinque posizioni di membri ordinari nel Consiglio FIFA (tra i quali almeno una donna). Per quest'ultima posizione è candidata alla rielezione l'italiana Evelina Christillin, già Presidente dell'Enit e Presidente del Comitato Promotore e Vicepresidente del Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici invernali di Torino 2006.