Ufficiale: rinviati i GP d'Olanda, Spagna e Monaco di F1

Redazione Motorsport.com
motorsport.com

Il puzzle che avevamo previsto durante il weekend del Gran Premio d'Australia sta prendendo forma. Dopo la cancellazione della gara di Melbourne ed i rinvii di Cina, Bahrain e Vietnam, oggi la Formula 1 ha confermato anche quelli di Olanda, Spagna e Monaco a causa della pandemia di Coronavirus.

Il Gran Premio d'Olanda avrebbe dovuto tornare per la prima volta nel calendario dal 1985 e si doveva disputare sul tracciato di Zandvoort il 3 maggio. Una settimana dopo il Circus avrebbe dovuto correre a Barcellona, per poi approdare sulle strade del Principato nel fine settimana del 24 maggio. A causa della situazione generata in Europa dal Coronavirus, le tre gare però sono state sospese.

"La Formula 1, la FIA ed i tre promoter hanno preso questa decisione al fine di garantire la salute e la sicurezza del personale viaggiante, dei partecipanti al campionato e dei tifosi, che rimane la nostra preoccupazione principale".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il comunicato poi spiega che per tutte e tre le gare sarà studiata la possibilità di inserirle a calendario più avanti nella stagione, anche se la cosa appare piuttosto complicata per quanto riguarda Monaco, visto che parliamo di un tracciato cittadino.

Si conclude poi dicendo che la Formula 1 la FIA sperano di poter iniziare la stagione 2020 "non appena sarà sicuro farlo dopo il mese di maggio" e nel frattempo continueranno a monitorare la situazione.

Allo stato attuale, dunque, il primo appuntamento in calendario sarebbe quello del Gran Premio d'Azerbaijan, previsto per il 7 giugno sul cittadino di Baku.

Questa decisione fa slittare anche le gare di supporto, ovvero quelle di Formula 2 e Formula 3, e tutte le relative attività.

"Assieme a FIA e Formula 1 stiamo monitorando la situazione e studiando nuove date nel caso in cui la situazione migliori - ha detto l'AD delle serie, Bruno Michel - In questo momento tutte le attività di F2 e F3 vengono annullate, inclusi i test di aprile a Barcellona (F2) e Budapest (F3), oltre alla due giorni di test di Barcellona a fine maggio per entrambe. In attesa di ritornare in pista, auguriamo il meglio ai nostri piloti, team, collaboratori e fan".

Potrebbe interessarti anche...