Uglietti perentorio e comprensivo

Sportal.it

Lorenzo Uglietti, intervistato da ‘La Tribuna’, ha mostrato di avere le idee chiare. "Sono quasi due mesi che non giochiamo: secondo me ci sta che ci possano ridurre lo stipendio" ha ammesso.

"Se si dovesse ripartire le squadre non saranno più le stesse di prima, i giocatori sono fermi, senza contare quelli che sono partiti: le società non so cosa potranno fare. Sarebbe un campionato falsato" ha aggiunto il giocatore della De’ Longhi Treviso.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...