Un cappuccino con Sconcerti: È arrivata l'ora delle cessioni: Juve in vantaggio, Inter in difficoltà

E’ arrivato nel mercato il momento più importante, quello delle cessioni. L’Inter ha trovato sul suo cammino per adesso la nuova linea di Campos, forse il miglior rappresentante del nuovo calcio, uno di quelli che considera buono un acquisto soprattutto in base al prezzo che ne consegue. Il Psg è sempre una realtà ricchissima e disponibile, ma non più a qualunque prezzo. La fantasia di Leonardo era costosa, quella di Campos è binaria.

Ascolta "È arrivata l'ora delle cessioni: Juve in vantaggio, Inter in difficoltà" su Spreaker.

Così De Ligt viene pagato venti milioni in più del prezzo eventuale di Skriniar. Questo porta conseguenze enormi sull’equilibrio del nostro calcio. Se dai ottantacinque milioni alla Juve a metà luglio, le consegni una superiorità tecnica evidente contro cui va in difficoltà anche l’arte creativa di Marotta.

Così l’Inter perde Dybala ed ha tre attaccanti in scadenza contratto (Lukaku, Dzeko, Sanchez) per riparare ai quali deve pensare di investire molto presto decine e decine di milioni che forse non ha. Perchè gli uomini di valore europeo con cui compensare sono sempre meno. Oggi vince chi riesce a vendere meglio. La stessa Juve finanzierebbe la Roma acquistando Zaniolo. E la Roma di Mourinhio e dei Friedkin non è prospetto che convenga finanziare. Perché è ormai una concorrente diretta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli