Un super Smalling trascina la Roma

Grazie ad uno Smalling in formato fantasista la Roma supera 3-0 il Brescia che rimane all'ultimo posto in classifica.

Partono bene gli ospiti che hanno subito due occasioni: prima Pau Lopez salva in extremis su errore di Kolarov, poi Donnarumma aggancia bene ma non riesce a calciare tra due avversari. Nella ripresa la squadra di Fonseca sale in cattedra: al quarto minuto del secondo tempo arriva la rete di Smalling. Colpo di testa del difensore che, grazie anche alla deviazione di Cistana, sblocca il match. Mancini firma il 2-0 neanche dieci minuti dopo: sponda proprio del difensore inglese e girata vincente dell'ex Atalanta. 

Zaniolo segna il 3-0 ma il Var annulla perchè il pallone giocato da Pellegrini a inizio azione era uscito. Poco male perchè la rete del tris arriva tre minuti dopo: altra sponda di Smalling e rete di Dzeko. Il resto della gara è un monologo dei capitolini che subiscono anche un gol da Aye che viene però annullato per fallo di mano.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...