Un trita-marijuana lanciato in campo: Fiorentina multata

Goal.com
Dopo il 3-1 della Roma, un tifoso della Fiorentina ha lanciato in campo un grinder raccolto da Diawara e dato all'arbitro. Viola multati 3mila euro.
Dopo il 3-1 della Roma, un tifoso della Fiorentina ha lanciato in campo un grinder raccolto da Diawara e dato all'arbitro. Viola multati 3mila euro.

Le immagini tv, le persone a bordo campo e i tifosi non avevano risolto la questione. Svelata nella giornata odierna. Si è infatti finalmente capito l'oggetto lanciato dai fans della Fiorentina nella gara contro la Roma, vinta in maniera roboante dai giallorossi per 4-1. Un grinder.


L'oggetto è stato lanciato dalla Tribuna Maratona e raccolto dal centrocampista della Roma, Diawara , mentre tornava a centrocampo dopo l'esultanza per il 3-1 segnato da Pellegrini. L'ex Napoli lo ha consegnato all'arbitro Orsato, che a sua volta l'ha affidato al quarto uomo Manganiello.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

In un continuo passa mano, Manganiello ha dato il grinder ad un rappresentante delle forze dell'ordine: trattasi di un comune trita-marijuana di metallo. Leggero sì, ma che avrebbe potuto recare danni ai giocatori in campo vista la lunga distanza da cui è stato lanciato.

Per il grinder lanciato, la Fiorentina è stata multata dal giudice sportivo: dovrà pagare 3mila euro. Questa la motivazione del giudice sportivo.

"Per avere suoi sostenitori, al 27° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un piccolo oggetto metallico raccolto da un calciatore della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza (infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale)".

Potrebbe interessarti anche...