Unai Emery ammette: "Ho avuto contatti con società italiane"

Goal.com

Unai Emery in Serie A: uno scenario che, per un motivo o per un altro, non si è mai concretizzato. Anche se il tecnico spagnolo, senza panchina dopo essere stato esonerato dall'Arsenal negli scorsi mesi, non avrebbe disprezzato l'ipotesi. Anzi.

A confermarlo è lo stesso Emery, il quale, intervistato da 'tuttojuve.com', ammette di essere stato più volte vicino ad arrivare nel nostro campionato.

"Ho avuto contatti con diverse società italiane. Ma per una cosa o per un'altra, non è stato possibile allenare in Italia. Ora sono aperto a tutto, tra l'altro seguo tantissimo la Serie A".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

In ogni caso, Emery non ha intenzione di svelare quali siano le società con cui ha parlato.

"Per rispetto e correttezza, non farò i nomi dei club che mi hanno cercato negli anni scorsi".

Proprio in questi giorni, peraltro, il nome di Emery è stato accostato a una panchina italiana: quella della Fiorentina, attualmente occupata da Beppe Iachini. Un matrimonio che, nel caso, potrebbe essere celebrato solo nella prossima stagione.

Potrebbe interessarti anche...