Usa, Popovich non ci sta: "Orgoglioso dei ragazzi"

Sportal.it

Dopo 58 gare vinte di fila, gli Usa sono caduti. Colpa della Francia che li ha estromessi così dalla lotta per le medaglie al Mondiale. Popovich, allenatore degli Usa, risponde energeticamente alle critiche: "Non si deve dire; 'Beh, gli Stati Uniti non avevano i loro ragazzi'...".

Il navigato coach va oltre e difende la sua squadra: "Non si deve parlare degli altri ragazzi, quelli che non c'erano. Questi c'erano e hanno fatto un ottimo lavoro. Io ne sono molto orgoglioso", le sue parole riportate da Espn.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...