Vacanza da eroe per Watmore del Sunderland: salva la vita a tre persone

Watmore, in vacanza alle Barbados dopo l'infortunio, ha salvato la vita a tre persone che rischiavano di annegare: "Lo hanno chiamato eroe".

Vacanza con brivido e lieto fine per Duncan Watmore, giocatore del Sunderland che tornerà in campo soltanto a maggio per via di un grave infortunio al ginocchio.

Come riporta il 'Mirror' infatti Watmore lo scorso febbraio, mentre era in vacanza alle Barbados, è stato vittima di un incidente marittimo quando la barca da pesca su cui viaggiava insieme ad altre persone è stata colpita da un catamarano ed è rapidamente affondata.

A quel punto però il calciatore, invece di mettersi subito in salvo, ha deciso di aiutare altri passeggeri in difficoltà tra i quali un over 80 e un uomo reduce da un'operazione all'anca.

Inoltre, una volta raggiunta a nuoto la riva, Watmore ha usato la sua maglietta per fermare l'emorragia alla gamba di una donna.

A raccontare i fatti è stato il padre del giocatore, Ian, che spiega: "Il catamarano ha colpito in pieno quella barchetta, subito prima che iniziasse poi ad inabissarsi. Si erano accorti che stavano per essere colpiti, hanno iniziato tutti a urlare e gridare ma non c'è stato niente da fare".

Infine Watmore senior gonfia il petto e rivela: "Tutte quelle persone poi sono andate da Duncan a dirgli che era un eroe". 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità