Vaccino, Burioni contro Heather Parisi: tweet al veleno

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

La dichiarazione di Heather Parisi, che ha spiegato di non volersi sottoporre al vaccino anti coronavirus, ha creato imbarazzo tra i suoi follower su Instagram ma anche nella comunità scientifica. Mentre l’Italia si prepara alla campagna di vaccinazione di massa più grande mai affrontata, è il virologo Roberto Burioni a rispondere alla showgirl. Da parte sua, Heather Parisi aveva già previsto gli attacchi che infatti non hanno tardato ad arrivare.

"Più che essere attaccata - ha precisato Burioni - se non fa il vaccino e si ammala si attacca. Al tram". È questo il tweet al veleno del virologo.

GUARDA ANCHE - Il vaccino arriva in Italia

Nel dettaglio, Parisi aveva detto: “Io e la mia famiglia non faremo il vaccino perché è fuor di dubbio che si tratta di un vaccino sperimentale di cui non si hanno avuto modo di vedere gli effetti nel breve, nel medio e nel lungo periodo”.

Da tempo, la showgirl vive a Hong Kong: “Sono perfettamente consapevole che per questa scelta in Italia (non a Hong Kong) sarò derisa, attaccata, emarginata e che molti, in assoluta malafede, mi definiranno 'novax' - ha aggiunto - Purtroppo, nella società di oggi, la libertà e la tolleranza hanno ceduto il posto alla prevaricazione e alla violenza. Ma se questo è il prezzo da pagare per difendere l'ennesima violazione di un diritto inviolabile, lo faccio senza esitazione”.