Valentino Rossi esalta già il nuovo corso

Tanti giri per Valentino Rossi nel secondo e ultimo giorno di test della MotoGp a Jerez. Il Dottore ha compiuto 33 tornate, traendo indicazioni positive: “Purtroppo sono riuscito a fare solo qualche giro sull’asciutto e qualcuno sul bagnato, peccato perché dovevamo fare comparazioni importanti. Comunque mi sento competitivo, rispetto a ieri siamo riusciti a girare forte già dopo solo tre giri. C’è molto da fare, ma il bilancio è positivo: con il nuovo motore siamo migliorati, speriamo di progredire ancora a Sepang".

Rossi si sofferma poi sui primi passi di David Muñoz come nuovo capotecnico al posto di Silvano Galbusera: "I ragazzi nel box sono contenti per l’arrivo di David, si vede che sa usare le nuove tecnologie, è giovane e ha un altro modo di lavorare. Per me è una bella esperienza, poi certo i risultati fanno e faranno la differenza".

"Maverick va sempre velocissimo nei test - ha aggiunto Rossi pensando al buon exploit di Viñales - È una bella notizia così come il fatto che tutte le altre Yamaha stiano andando bene. Gli altri? Le Ducati e Dovizioso in particolare stanno andando bene, così come le Suzuki. Penso che per il prossimo Mondiale saranno in dieci almeno in lizza".

Infine i programmi per l'inverno: "Nel prossimo weekend ci sarà la 100 km dei Campioni al Ranch, poi sabato sarò in pista. Il 9 dicembre sarò a Valencia per provare la Mercedes, esperienza che mi emoziona molto, poi avrò la 8 ore di Abu Dhabi. Poi cercherò di staccare un po’ la spina".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...