Valentino Rossi, il fratello svela un retroscena

Sportal.it

Luca Marini in un'intervista alla Gazzetta dello Sport si è soffermato sulla decisione della Yamaha di sostituire Valentino Rossi con Fabio Quartararo nel team ufficiale dal 2021. Il fratellastro del Dottore sostiene di non avere parlato con Valentino ma poi svela: "Lui aveva chiesto del tempo per valutare il rendimento: la Yamaha ha detto no perché non voleva perdere Quartararo ed ecco questa intesa. Il problema è che servirebbe una finestra di mercato come nel calcio, così si limiterebbero gli equivoci".

Su un possibile futuro insieme nello stesso team, magari in Petronas: "Prima devo arrivare in MotoGP, il mio obiettivo, poi Vale deve avere voglia di continuare. Alex ha fatto bene ad andare alla HRC perché ha il pacchetto migliore, lavora vicino al fratello e può avere il paracadute di un altro team Honda. Per me e Vale questo non c’è. La Yamaha ha garantito a Valentino, se vorrà, un appoggio diretto nel team Petronas, ma io dove mi metto? C’è già Franco Morbidelli che va forte. Valentino anche nel 2021? Lo vedo carico e motivato a proseguire, ma non va ai GP per fare 7° e lui è il primo a saperlo. Il tempo che ha chiesto serve a definire questo".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...