Valentino Rossi-Marquez, la sentenza di Lucchinelli

Dalle colonne della 'Gazzetta dello Sport', l'ex campione di motociclismo Marco Lucchinelli è tornato sul confronto fra Valentino Rossi e Marc Marquez, spendendo parole di elogio per entrambi e concentrandosi sui miglioramenti dello spagnolo.

"Marquez ha avuto la fortuna di essere nato nella modernità - ha detto Lucchinelli -. Ha visto come correvano i piloti prima di lui, ha potuto studiare i circuiti al computer, ha assorbito tutto. Lui ha 'mangiato' moto da quando era piccolo, gli piaceva Valentino, è stato sveglio nell’assimilare qualcosa da tutti ed è geniale in tante cose, anche nelle risposte alla stampa. Lo stesso Rossi ha cambiato il motociclismo, in pista e fuori, con le scenette e così via. Ma arriva sempre qualcuno più giovane che inventa un modo nuovo di guidare e tutto cambia".

"In più, Marquez non si è fatto intimidire pur arrivando in un periodo in cui nel motociclismo ci sono tanti campioni - ha aggiunto l'hall of famer -. Uno come Rossi lo 'senti' ai box, nel paddock: lui non ha avuto paura. Nemmeno con Lorenzo".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...