Van Basten la fa grossa: saluto nazista in diretta tv

Ex fuoriclasse sul campo, tre volte Pallone d'Oro, allenatore e commissario tecnico, ma anche ambasciatore del calcio per la Fifa e opinionista televisivo. Ma da un sabato di fine novembre anche... gaffeur.

Marco Van Basten l'ha fatta grossa al termine della partita tra Ajax e Heracles. Nei panni di opinionista per Fox Sports Olanda, l'ex attaccante del Milan ha pensato bene di pronunciare due parole poco felici rivolte all'allenatore della squadra ospite, il tedesco Frank Wormuth: “Sigl Heil”, ovvero il classico saluto nazista dei tempi di Adolf Hitler.

“Non volevo scioccare nessuno, ci mancherebbe. Il mio intento era solo quello di scherzare sul tedesco di Hans. La mia è stata solo una battuta infelice e me ne scuso” si è subito giustificato Van Basten, che pensava di essere fuori onda o di avere il microfono spento.

Tant'è, il tutto è avvenuto nel weekend in cui il calcio olandese aveva dedicato alla lotta contro le discriminazioni. Inevitabili l'imbarazzo in studio e la presa di distanza da parte di Fox Sports: "Quella di Marco è stata un'osservazione inappropriata. Non solo oggi che volevamo mandare un segnale contro il razzismo e le discriminazioni, lo sarebbe stata sempre" ha dichiarato uno dei responsabili della rete.

Resta da capire se l'emittente prenderà provvedimenti nei confronti di Van Basten.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...