Verona-Benevento 1-0: Prima vittoria per l'Hellas, altro ko per gli Stregoni

Prima vittoria in campionato per il Verona di Pecchia. La compagine scaligera si impone sul Benevento grazie ad una rete di Romulo.

Il Verona supera il Benevento per 1-0 nel posticipo dell’ottava giornata di campionato e centra la sua prima vittoria nel torneo portandosi a quota sei in classifica, lasciandosi alle spalle le squadre attualmente in zona retrocessione. Ennesima sconfitta invece per i campani che sono ancora alla ricerca del loro primo punto in Serie A.

Pecchia, che deve rinunciare all’ultimo momento ad Heurtaux (bloccato da un problema alla caviglia), disegna il Verona con un 4-3-3 nel quale Caracciolo e Souprayen formano il duo centrale di difesa, con Caceres e Fares chiamati a presidiare gli esterni. A centrocampo, Fossati si sistema in cabina di regia, al suo fianco ci sono Romulo e Bessa. In attacco, Pazzini è la punta centrale di un tridente completato da Cerci e Valoti.

4-3-3 anche per Baroni che punta dal 1’ su Brignoli tra i pali. La linea difensiva è composta da Venuti, Djimsiti, Antei e Letizia, a centrocampo invece ci sono Memushaj e Chibsah al fianco di Cataldi. In avanti fiducia al tridente composto da Lombardi, Iemmello e Parigini.

Verona vicinissimo al goal al 33’ quando, su assist ancora di Cerci, con un diagonale per poco non trova lo specchio della porta. Le cose si complicano ulteriormente per il Benevento al 37’: Valoti si invola sulla sinistra, Antei nel tentativo di fermarlo lo atterra con un duro intervento in scivolata, per Di Bello è un fallo da espulsione diretta. Gli scaligeri provano subito ad approfittare della superiorità numerica e al 39’ è Giampaolo Pazzini, lasciato colpevolmente troppo solo in area sugli sviluppi di una punizione di Fares, a calciare al volo. Il pallone si stampa sulla traversa.

Nella ripresa Baroni corre ai ripari e lascia negli spogliatoi Parigini mandando in campo il difensore Gyamfi. Al 49’ è però ancora il Verona ad andare vicino al goal con un insidioso pallone basso di Fares sul quale Cerci non riesce ad arrivare in tempo per la deviazione in rete. Al 55’ è Pecchia a provare a cambiare qualcosa inserendo il giovane Kean per Valoti.

La compagine allenata da Fabio Pecchia continua a spingere ma fatica a trovare la via delle rete. Al 68’ è Romulo a provarci con un tiro di prima intenzione, Brignoli è bravo a deviare in corner. Il Benevento adesso sembra trovare la forza per portare dei pericoli alla porta di Nicolas, nel suo momento migliore viene però punito. Al 75’ infatti, Romulo si avventa su un pallone crossato da Verde e lo calcia a rete battendo l'estremo difensore giallorosso.

Il Benevento prova a reagire e all’81’ sfiora il pareggio con Iemmello che, sfrutta un errore di Souprayen e per un nulla non trova lo specchio della porta. E' questa la migliore occasione per la squadra allenata da Baroni.

I GOAL

75’ ROMULO 1-0 - Al 75’ Verde lascia partire un bel cross dalla sinistra, sul pallone si avventa Romulo che con un preciso interno destro al volo batte l’incolpevole Brignoli.

I MIGLIORI

VERONA: ROMULO - Tanta corsa, tanta sostanza e soprattutto il merito di trovare il goal che regala la prima vittoria in campionato al Verona.

BENEVENTO: BRIGNOLI - Si fa trovare più che pronto. Viene chiamato spesso in causa ma mostra sempre buona sicurezza. Commette una sola sbavatura.

I PEGGIORI

VERONA: VALOTI - Causa l’espulsione di Antei, per il resto però la sua prestazione non è delle più brillanti. Sciupa due clamorose azioni da rete, viene sostituito al 55’.

BENEVENTO: ANTEI - Al 37’  lascia il Benevento in dieci per un brutto fallo su Valoti. Un intervento evitabile che ha complicato non poco le cose alla sua squadra.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità