Verratti e i suoi compagni del PSG: "Con Pastore al top saremmo in Champions, Draxler un colpo"

Cari amici, cari appassionati di calcio.

Questo mese ho voluto fare un qualcosa di diverso. Spesso si parla di me in questa rubrica, questa volta parleremo dei miei compagni di squadra. Sono i miei amici, coloro con i quali trascorro la maggior parte del mio tempo, così ho pensato che può essere importante dire qualcosa su di loro.

Segui Marco Verratti su Facebook

Da quando sono arrivato, ogni anno gli allenatori non sanno mai se Blaise giocherà. Alla fine gioca più di tutti. Lui è diverso dagli altri, è meno tecnico ma molto intelligente in campo, soprattutto senza palla. Quando non c’è la sua assenza si sente. Eè un elemento molto importante nello spogliatoio. Quando Unai Emery è arrivato non sapeva molto di lui. Ecco perché Mautidi poteva lasciarci, ma non appena l’allenatore ha avuto modo di conoscerlo come calciatore e come uomo, ha subito capito che Blaise doveva restare con noi. Spero che la prossima estate accada la stessa cosa.

Blaise Matuidi Marco Verratti PSG Paris Saint-Germain

Si è integrato molto bene. E’ molto vicino ai giocatori latini che ci sono in gruppo. Io posso dirvi che è realmente bravo, anche se sin qui ha giocato una sola partita. Viene dal campionato argentino perciò ha bisogno di allenarsi ancora e di formarsi tatticamente.

Lo Celso PSG

Un’altra sorpresa per noi. Fin dal tour negli USA della scorsa estate, ho visto un Christopher con un qualcosa in più. E’ maturato con Emery. Adesso stiamo lavorando duramente sulla parte tattica e lui ne ha approfittato per cogliere la sua occasione.

Christopher Nkunku Lorient PSG Ligue 1 12032017

Lui è diverso dagli altri. E’ unico. Ci sono poche squadre che hanno la fortuna di poter contare su giocatori come lui. Non ci sono tanti playmaker del suo calibro, forse solo Mesut Ozil dell’Arsenal. Mi piace giocare con lui, è semplicemente bellissimo. Spero che gli infortuni siano alle spalle perché abbiamo bisogno di lui. Forse oggi saremmo ancora in Champions League con un Pastore in piena forma. Fuori dal campo le nostre famiglie stanno molto bene e spesso vanno in vacanza insieme. Se un giorno il destino vorrà le nostre strade separate, comunque resteremo amici.

Javier Pastore Marco Verratti PSG Paris Saint-Germain Ligue 1 18012015

E’ uno dei migliori giocatori acquistati dal PSG nel corso degli ultimi quattro anni. Lui fa sembrare tutto facile e qui da noi ha avuto un impatto immediato. E’ molto felice qui, ama la città. A volte, quando sono a casa, mi manda dei messaggi con delle foto della Torre Eiffel scattate dalla sua terrazza. Anche per questo motivo ha preferito il PSG ai club inglesi che erano sulle sue tracce. Devo però dire che bisogna essere dei pazzi per non amare Parigi. O no?

Julian Draxler PSG Monaco Coupe de la Ligue 01042017

Marco continuerà domani con l’ultimo pezzo sui suoi compagni di squadra, in esclusiva su Goal.

PSG banner Verratti column
Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità