Verso Juventus-Tottenham: Allegri cambia, ecco il 4-2-3-1

Goal.com
Con l'assenza di Matuidi, Allegri sembra indirizzato a non sostituirlo ma a cambiare modulo, con l'inserimento di Douglas Costa sulla trequarti.

Verso Juventus-Tottenham: Allegri cambia, ecco il 4-2-3-1

Con l'assenza di Matuidi, Allegri sembra indirizzato a non sostituirlo ma a cambiare modulo, con l'inserimento di Douglas Costa sulla trequarti.

L'attesa è finita: la Juventus affronterà il Tottenham questa sera per l'impegno più importante della stagione, almeno fino ad ora. La Champions League passa da questo ottavo di finale e cominciare con il piede giusto già allo Stadium, in ottica del ritorno a Wembley, sarebbe fondamentale.

Massimiliano Allegri sembra essersi convinto a cambiare modulo, rispetto alle ultime uscite che avevano mostrato un 4-3-3 compatto e micidiale. L'assenza di Matuidi non può essere rimpiazzata facilmente con giocatori diversi come Sturaro o Bentancur; proprio per questo si va verso il ritorno del 'vecchio' 4-2-3-1.

Matuidi in pratica sarà rimpiazzato da Douglas Costa, che ovviamente andrà a posizionarsi sulla linea dei trequartisti in compagnia di Mandzukic e Bernardeschi, a supporto di Higuain. In difesa nessuna sorpresa con Benatia, Chiellini, De Sciglio e Alex Sandro.

Nessuna novità invece per Mauricio Pochettino, che si affida ancora una volta a tutto il suo peso offensivo con Kane, Son, Alli ed Eriksen. La diga davanti alla difesa sarà formata da Dier e Dembele, con Sanchez chiamato ad una grande prova di maturità per sostituire l'infortunato Alderweireld.

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Bernardeschi, Douglas Costa, Mandzukic; Higuain.

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembele; Eriksen, Alli, Son; Kane.

Potrebbe interessarti anche...

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità