Vezzali denuncia il disservizio di DAZN: "Inaccettabile il disagio agli utenti"

Disservizio DAZN Vezzali
Disservizio DAZN Vezzali

Sono ore molto calde queste per DAZN. I numerosi disservizi causati dal portale di streaming sportivo a moltissimi tifosi di tutta Italia, ha portato un’intera classe politica, ma non solo a denunciare aspramente quanto avvenuto. Tra questi si è unita anche il sottosegretario allo sport Valentina Vezzali. Quest’ultima, attraverso un post condiviso sui canali ufficiali ha trasmesso una richiesta urgente.

Disservizio DAZN, la richiesta urgente di Valentina Vezzali

Queste le parole di Valentina Vezzali condivise sui social nelle scorse ore: “Riscontrato il grave e inaccettabile disagio causato agli utenti per la mancata connessione a DAZN, sto predisponendo un tavolo urgente con Lega Serie A, il Mise e l’Agcom, in modo da affrontare il prima possibile quanto accaduto”.

Il mondo della politica si solleva contro il disservizio di DAZN

Nel frattempo non sono mancate le levate di scudi da parte del mondo della politica. Tra questi il sottosegretario agli esteri e segretario di +Europa Benedetto Della Vedova che ha affermato: “Il campionato comincia nel peggiore dei modi. A questo punto si rende necessario l’intervento dell’AgCom. Non è possibile che migliaia di tifosi che pagano un servizio anticipatamente siano oggetto di un disservizio come quello che viene denunciato in ogni zona d’Italia”.

Non meno duro il leader di Azione Calenda: “Alla fine è stata semplicemente una fesseria togliere i diritti a Sky. Peraltro colpendo una grande azienda che aveva investito in Italia e fa anche cinema, serie e cultura”. Infine il senatore Maurizio Gasparri ha dichiarato: “I prezzi li alza ma Dazn peggiora il servizio. Avvio vergognoso per il campionato. Intervenga Agcom, il pubblico paga e non merita questo tradimento”.