Vezzali: 'Obiettivo stadi e impianti aperti al 100% quanto prima, il governo si esprimerà entro fine mese'

·1 minuto per la lettura

Portare la capienza degli stadi e degli impianti al 100% è "un obiettivo" da raggiungere "quanto prima": parola di Valentina Vezzali, sottosegretario allo Sport. Intervenuta all'inaugurazione del Bocconi sport center a Milano, la Vezzali ha spiegato: "Il governo si esprimerà entro fine settembre, abbiamo ancora un po' di tempo per valutare l'andamento della situazione epidemiologica. Sono ottimista: la capienza al 35% del pubblico al chiuso e del 50% all’aperto è solo un punto di partenza", riporta La Gazzetta dello Sport.

MALAGO' - Sullo stesso solco le dichiarazioni del presidente del Coni, Giovanni Malagò: "Mi sembra evidentissimo che il mondo dello sport lo richiede, se c'è il rispetto di tutte le prescrizioni come succede all'estero. Se questo non può accadere è evidente che c'è solo una soluzione: integrare i ricavi che si perdono per strada, non si può giocare ad armi impari rispetto agli altri. Le società sportive non ce la fanno, hanno già problemi enormi dopo gli ultimi 18 mesi. O si dà la possibilità di utilizzare gli impianti al 100% oppure quello che non si compensa con la capienza deve essere dato con strumenti che è lecito scelga il governo".

ANTONELLO - Presente anche il Ceo dell'Inter, Alessandro Antonello: "Il ritorno a piena capienza degli stadi è una cosa molto importante a cui puntiamo un po' tutti, speriamo che dopo la ripartenza delle scuole ci sia la possibilità di dare a tutti i tifosi l'opportunità di venire allo stadio in massima sicurezza. Le procedure sono consolidate, è importante per tutte le squadre di serie A riprendere al 100% la capienza anche per motivi economico-finanziari. Avere un’altra annualità senza la piena capienza potrebbe creare nuove difficoltà finanziarie".

Tutta la Serie A TIM è su DAZN. Attiva ora

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli