Vi ricordate Nomvethe? L'ex Udinese torna in campo a 42 anni

In Italia con Salernitana, Empoli e Udinese, Nomvethe giocherà nella seconda serie sudafricana per i prossimi mesi.
In Italia con Salernitana, Empoli e Udinese, Nomvethe giocherà nella seconda serie sudafricana per i prossimi mesi.

In Italia dal 2002 al 2005, senza molta fortuna. Siyabonga Nomvethe è un nome che gli appassionati del calcio anni 2000, la prima decade, non hanno comunque certo dimenticato. 42enne, ritiratosi qualche mese fa, ha cambiato idea per sposare il progetto dell'Uthongathi FC.

La squadra, militante nella seconda serie sudafricana, creata addirittura nel 2014, ha convinto Nomvethe a tornare in campo, così da portare esperienza in questa seconda parte di stagione. Accordo di sei mesi per l'ex Udinese, che giocherà almeno fino a giugno.

Nomvethe non ha certo lasciato un ricordo da goleador in Italia (due reti tra Udinese, Salernitana ed Empoli), ma ha dimostrato di essere un buon bomber in patria. Per questo l'Uthongathi ha puntato su di lui, per provare a raggiungere la promozione nella massima serie.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Tale squadra è infatti seconda in classifica con 31 punti conquistati nei primi 16 turni di campionato, dietro alla capolista Ajax Cape Town. Quest'ultima dovrà giocare comunque una partita in più, con l'Uthongathi attualmente favorita per un posto playoff.

Nomvethe ha spiegato di essere nuovamente pronto, deciso a giocare ancora a lungo:

"Mi sono ritirato perché il mio vecchio club ha detto che mi avrebbe fatto fare qualcosa, ma ho trascorso sei mesi a casa e non ho fatto nulla. Non ho fatto altro che portare i bambini a scuola, quindi ho pensato di tornare a giocare perché non posso semplicemente sedermi e non fare nulla".

Intervistato da SAFM, Nomvethe è chiaro:

"Voglio giocare fino a quando ho 45 anni e se mi sentirò bene allora giocherò fino a quando ne avrò 50".


 

Potrebbe interessarti anche...