Via libera di Governo e FIGC per la vaccinazione dei 40 Azzurri scelti da Mancini per gli Europei: i dettagli

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Proprio come gli atleti olimpici e paralimpici che prenderanno parte ai giochi olimpici di Tokio, i 40 giocatori inseriti nella lista dei possibili convocati in vista degli Europei dal CT Mancini saranno presto vaccinati contro il Covid.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Come riferito da Calciomercato.com, la FIGC e il Governo hanno individuato 3 diversi hub presso i quali i giocatori scelti dal CT Mancini si recheranno uno dopo l'altro per ricevere la prima dose del vaccino contro il Covid a partire da lunedì prossimo.

Gli Azzurri riceveranno presumibilmente il vaccino Pfizer perché il richiamo è previsto sole 3 settimane dopo la prima dose: l'obiettivo è quello di arrivare in condizioni di massima sicurezza in vista del match d'esordio con la Turchia in programma l'11 giugno.

Segui 90min su Instagram.