Vida positivo al Covid in campo, trema la Serie A

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Il caso della positività al Covid del difensore croato Domagoj Vida, comunicato solo all'intervallo della sfida tra Turchia e Croazia, fa tremare il calcio italiano. In campo, infatti, con il difensore croato c'erano tanti giocatori che militano in Serie A: Pasalic (Atalanta), Rog (Cagliari), Badelj (Genoa), Brozovic e Perisic (Inter) e Kalinic (Verona). Nella Turchia, invece, Demiral (Juventus) e Calhanoglu (Milan), che però è rimasto sempre in panchina. In attesa di chiarimenti, Demiral e Calhanoglu, così come Juve, Milan e il gruppo squadra della Turchia, tirano un sospiro di sollievo visto che i tamponi fatti ed esaminati ieri hanno dato tutti esito negativo. Sono invece ore di attesa per la Croazia: anche qui ieri tamponi per tutti e Inter, Atalanta, Genoa, Verona e Cagliari aspettano per oggi i risultati dei loro atleti entrati a contatto diretto o indiretto con Vida.