VIDEO | Inter, furia Lautaro dopo la sostituzione: ecco con chi ce l'aveva a Marassi

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Con la vittoria di ieri in casa del Genoa l'Inter ha potuto ritrovare il sorriso dopo tre gare senza vittoria (Lazio, derby e Borussia Monchengladbach in Champions). Ma dopo il 2-0 di Marassi firmato Lukaku e D'Ambrosio, non tutti hanno mantenuto la serenità.

La rabbia di Lautaro Martinez | DeFodi Images/Getty Images
La rabbia di Lautaro Martinez | DeFodi Images/Getty Images

È chiaramente Lautaro Martinez il calciatore che non è tornato contento dalla trasferta di Genova, dopo la prestazione incolore offerta, ma soprattutto dopo la clamorosa reazione al cambio: minuto 72', esce il Toro ed entra Pinamonti, con l'argentino che torna in panchina e rifila una serie di pugni al sedile. Motivo? Secondo La Gazzetta dello Sport i continui battibecchi in campo con Eriksen, e addirittura anche con Lukaku, suo "gemello" del gol. Conte, a fine gara, ha gettato acqua sul fuoco: "Lautaro ha giocato per la squadra come sempre, con lui ho un ottimo rapporto e il suo palo in Coppa trema ancora - le parole di Conte riportate da calciomercato.com -. L’episodio alla fine me lo hanno riferito, ma non ce l’aveva con me: o era arrabbiato per la sua prestazione o con un compagno. Comunque sono professionisti, a volte qualche parolina può scappare. L'importante è chiarirsi e quando finisce la partita sono più amici di prima”.

Ora, nella trasferta di Kiev contro lo Shakhtar, l'Inter spera che Lautaro possa sfogare la rabbia in maniera diversa. Magari segnando.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.