Vincenzo Nibali e il Giro nella testa di Pogacar

·1 minuto per la lettura

Tadej Pogacar, vincitore a 22 anni dell'ultimo Tour de France, non ha fretta di partecipare al Giro d'Italia ma sicuramente è uno dei suoi obiettivi futuri, come confermato a La Gazzetta dello Sport. "E' chiaro che prima o poi voglio esserci, e con grandi ambizioni". "Due grandi giri nel 2021? Sarebbe un impegno molto grande... Sinceramente non lo so, anche perchè ne devo ancora parlare con la squadra. Va valutata l'evoluzione del Coronavirus... In ogni caso, penso che la doppietta Giro e Vuelta sia quella più gestibile". "Il cambio generazionale è in atto. Ma uno come Vincenzo Nibali, a cui faccio gli auguri per i 36 anni, non penso che sia tagliato fuori, anzi. Il 2021 sarà entusiasmante", ha concluso lo sloveno.