Vittoria Milano-Cortina 2 anni fa, Maran: non faremo brutta figura

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 24 giu. (askanews) - A due anni esatti dall'assegnazione dei Giochi olimpici invernali del 2026 a Milano-Cortina l'assessore all'Urbanistica del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran, ha assicurato con un intervento sui social network che "non faremo certo una brutta figura" non arrivando al traguardo delle Olimpiadi con tutte le infrastrutture pronte.

"In questi due anni il mondo è cambiato è ancora più importante avere una prospettiva per tutti i progetti in corso. In tantissime riunioni sui grandi progetti si dice 'bisogna essere pronti per le Olimpiadi!'. Vale per Piazzale Loreto, per i nuovi hotel, per i nuovi parchi e per tanti altri interventi in città. La cosa importante è che in questi due anni si son fatti i passi avanti necessari sulle opere olimpiche in città" ha osservato Maran.

Allo Scalo Romana, area scelta per il futuro villaggio olimpico, "c'è il masterplan, gli operatori e - ha evidenziatol'assessore - son state avviate le operazioni di pre-bonifica". Quanto a Santa Giulia, dove è prevista la costruzione di un nuovo palaghiacccio, "son stati approvati i piani urbanistici e proprio ieri l'operatore privato ha annunciato l'accordo con la società che avvierà le bonifiche nelle prossime settimane".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli