Viviano all'Inter non si fa: Handanovic rientra a fine febbraio

Goal.com
L'Inter, dopo aver ricevuto rassicurazioni sul recupero di Handanovic, ha deciso di non tesserare lo svincolato Viviano. Fiducia a Padelli.
L'Inter, dopo aver ricevuto rassicurazioni sul recupero di Handanovic, ha deciso di non tesserare lo svincolato Viviano. Fiducia a Padelli.

Niente da fare per Emiliano Viviano. Il portiere, svincolato da settembre dopo le ultime esperienze con Sporting e SPAL, aveva sperato di accasarsi all'Inter ma la società nerazzurra secondo quanto riporta 'La Gazzetta dello Sport' ha deciso diversamente.

Le parti nei giorni scorsi avevano raggiunto un accordo economico e Viviano ha superato le visite mediche. Dopo gli allenamenti ad Appiano però l'Inter ha preferito non procedere col tesseramento del portiere, anche perché il recupero di Handanovic procede per il meglio.

Ieri lo sloveno era ad Appiano per lavorare insieme agli altri infortunati ma contro Lazio e Ludogorets a difendere la porta dell'Inter dovrebbe esserci ancora Padelli, evidentemente promosso nonostante qualche errore nel Derby.

Conte però conta di riavere Handanovic a fine mese per schierarlo o contro la Sampdoria in campionato o nel ritorno dei sedicesimi di Europa League.

Il tutto, ovviamente, in vista del big-match in programma l'1 marzo quando all'Allianz Stadium si giocherà la sfida Scudetto tra Inter e Juventus: Handanovic ci sarà.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...