Vlhova, cioè colei che sa battere la Shiffrin

Yahoo Sports IT
Era l’11 novembre 2017, a Levi, l’ultima volta che Mikaela Shiffrin perdeva uno slalom speciale arrivando al traguardo. (Credits – Getty Images)
Era l’11 novembre 2017, a Levi, l’ultima volta che Mikaela Shiffrin perdeva uno slalom speciale arrivando al traguardo. (Credits – Getty Images)

La Regina è nuda. O, meglio, è in lacrime. Mikaela Shiffrin perde ed è una notizia da prima pagina. Perché lo fa in slalom speciale e a batterla è la slovacca Petra Vlhova. Una sconfitta per l’americana che arriva dopo sette successi consecutivi tra i pali stretti dalla dominatrice della Coppa del Mondo di sci.

Era, infatti, lo scorso 28 gennaio 2018 a Lenzerheide l’ultima volta che Mikaela Shiffrin non saliva sul gradino più alto del podio in slalom speciale. Anche allora, quasi un anno fa, a fare festa era la Vlhova, che precedeva sul traguardo la svedese Frida Hansdotter e la svizzera Wendy Holdener. E l’americana? Caduta nella seconda manche, dopo aver chiuso la prima al comando. Prima, come a Flachau ieri sera, quando però la slovacca Vlhova non ha dovuto approfittare di un errore della campionessa, ma l’ha battuta in pista.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Come l’11 novembre 2017, a Levi, cioè l’ultima volta che Mikaela Shiffrin perdeva uno slalom speciale arrivando al traguardo. Seconda, ancora una volta dietro a Petra Vhlova. Nelle ultime due stagioni, infatti, si sono disputati 15 slalom speciali e l’americana ne ha dominati ben 12, lasciandone alle avversarie solo tre. O, meglio, lasciandone tre a Petra Vlhova, che anche ieri si è confermata l’unica slalomista in grado di fermare il dominio imbarazzante di Mikaela.

Ma, nonostante il ko di ieri, i numeri della Shiffrin sono da marziana. Non solo 12 vittorie su 15 in slalom in una stagione e mezzo, ma anche 9 vittorie in questa stagione, con già 1294 in classifica generale, seguita sempre dalla slovacca, che però ne ha “solo” 848. In tutto sono 52 le vittorie in Coppa del Mondo per la 23enne americana, di cui 37 in slalom speciale. Un dominio assoluto che, almeno tra i pali stretti, è messo in dubbio solo dalla Vlhova, colei che sa battere la Shiffrin.

(Duccio Fumero)

Potrebbe anche interessarti:

Mikaela Shiffrin nella storia, ha vinto in ogni disciplina

Sci, De Lago storico argento nella prima libera delle donne sul Saslong

Olimpiadi 2026: ecco la candidatura italiana nei dettagli


Potrebbe interessarti anche...