De Vrij: "Peccato per l'addio di Conte all'Inter, ma sono felice di ritrovare Inzaghi"

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Sono tempi incerti per l'Inter campione d'Italia, ma i nerazzurri anche nella prossima stagione potranno contare su Stefan de Vrij, probabilmente il vero leader della difesa insieme a Samir Handanovic.

De Vrij e Inzaghi ai tempi della Lazio | Marco Rosi/Getty Images
De Vrij e Inzaghi ai tempi della Lazio | Marco Rosi/Getty Images

Il forte centrale olandese, ai microfoni di Dazn, ha parlato a ruota libera della prossima stagione, senza dimenticare Antonio Conte, ormai ex tecnico interista: "Mi è dispiaciuto per il suo addio, con Conte mi sono trovato molto bene in questi due anni. Ora vogliamo continuare a crescere e migliorare, sappiamo che ci sarà tanto lavoro da fare in vista della prima partita". E si passa a Simone Inzaghi, con l'olandese che lo ritrova sulla panchina dell'Inter dopo il polemico addio alla Lazio: "Sono contento dell'arrivo del mister, con lui ho lavorato benissimo alla Lazio: crea una bellissima atmosfera nel gruppo e tutti si mettono a disposizione per la squadra" si legge su calciomercato.com.

Christian Eriksen | JONATHAN NACKSTRAND/Getty Images
Christian Eriksen | JONATHAN NACKSTRAND/Getty Images

E ancora: "Eriksen? Ho sentito Christian quando è successo, ho pensato tanto a lui. Poi l'ho lasciato un po' tranquillo. Gli arriveranno tantissimi messaggi, gli serve tempo per tornare al massimo". Sul neo acquisto Calhanoglu: "Hakan è un giocatore fortissimo, crea tante occasioni per gli attaccanti e ha un piede importante, un bel tiro e un bel cross" ha concluso De Vrij.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli