Walter Mazzarri non si capacita

Sconfitta numero sette in campionato per il Torino, travolto in casa dall'Inter nell'anticipo della tredicesima giornata.

Numeri impietosi per i granata, contestati a fine gara dai tifosi, ma Walter Mazzarri trova del buono nella prestazione della squadra parlando a 'Sky Sport': "Non possiamo fare questi errori difensivi così ingenui contro una squadra così forte. I ragazzi sanno che hanno fatto errori che non dovevano fare. Abbiamo provato a riaprirla, la volontà c’è stata, abbiamo avuto tante occasioni, ma parlare non serve a nulla, soprattutto dopo un 3-0. La reazione c’è stata ma non è stata concretizzata. Dispiace perché questo risultato lascia apparire la partita in un certo modo, ma se fai certi errori è normale che poi perdi”.

Il tecnico toscano analizza il difficile inizio di stagione della squadra, ma senza entrare troppo nei particolari: “La contestazione? Capisco l’emotività del momento, è normale che i tifosi vogliano di più. Se si parla adesso si fanno solo dei danni. Lo scorso anno in tutto il campionato abbiamo perso solo due partite fuori casa. La storia di quello che è successo quest’anno la sanno tutti, tra infortuni e mancanza di condizione. L’ultima a Brescia l’abbiamo fatta bene, oggi volevamo fare una gran partita, ma quando prendi un gol come il primo cambia tutto”.

Non preoccupa l'infortunio di Belotti: “È all’ospedale, mi dicono sia una forte contusione al fianco sinistro. Non dovrebbe essere nulla di serio”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...