Wanda Nara: "Sul trasferimento di Icardi al Psg avevo ragione io"

Adx

Roma, 2 gen. (askanews) - Sul trasferimento di Mauro Icardi dall'Inter al Psg "avevvo ragione io": così Wanda Nara, moglie e procuratrice dell'attaccante argentino in un'intervista al periodico 'Grazia' che ne ha anticipato una sintesi. "Vorrei farmi conoscere soprattutto dalle donne, dice. Purtroppo sono vista da tutti come la moglie-manager del calciatore, talvolta additata come pazza, addirittura la rovina della sua carriera". E aggiunge: "Anche se poi così non è stato, visto che certe decisioni impopolari, alla fine, mi hanno dato ragione", riferendosi al trasferimento del marito al Paris Saint - Germain. "Tutti -aggiunge Wanda Nara- credono che io stia con Mauro per i suoi soldi, ma io ero già ricca e famosa quando ci siamo conosciuti. E lo ero perché ho lottato per diventarlo". E a proposito del suo rapporto con il marito spiega: "Mi sento la ragazza con la valigia. Quando è partito per Parigi era un giovedì, abbiamo passato il fine settimana insieme, poi il lunedì mi sono svegliata a Milano e ho realizzato che ero sola con cinque figli. Non è stato facile"

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...