West attacca la FIM: "Ha fatto vincere Rossi e Marquez"

Antonio Russo
motorsport.com

da anni è impegnato in una lunga battaglia contro la FIM che lo ha squalificato più di una volta per doping dalle proprie competizioni. L'australiano ha ormai alle spalle una carriera comunque importante nel Motomondiale dove ha ottenuto 2 vittorie e 6 podi dal 1998 al 2016.

Dal 2019 West è passato nel campionato Brasiliano Superbike essendo impossibilitato a correre in categorie sotto l'egida della FIM. Ora però, attraverso il proprio profilo Instagram, si è scagliato nuovamente contro la Federazione, che gli ha impedito di correre anche in Sud America, ma anche contro .

Visualizza questo post su Instagram

I quit. I’m done. These corrupt people are out of control and out to destroy me. I raced in Brazil a championship That was a NOT FIM affiliated. Now they invent there own rules like they have control over me racing there. They already stopped me from racing there by going to Kawasaki japan and making them stop my sponsorship in Brazil. I hate life as it is and I was trying to do my best to come back broke. Kicked out of home from my dad. I have no money. And can’t get a decent job as all I have done in my life was waste my time racing motorcycles. What a loser I am! Here is some advice to everyone dont think you will ever make it racing by working hard. If you want win. Pay for it $ They let Marc Marquez win a Moto2 championship buy cheating with his ecu. When Tom luthi’s team went to complain they said keep quite Spain needs a new champion. You have to accept 2nd place or less. Or you won’t be racing here again next year. They let Rossi win all his 500cc championship by giving him special tires made for the tracks they were on. They used the helicopters tires in from the factory only for Rossi. So he could win races. Everything you see is fake and controlled. Don’t believe anything you see. They control who wins races and who doesn’t. I’m so fucking angry 😡 I have a 100 other story’s like this. I give up. I planned on coming back racing in September but I can’t take this shit from FIM anymore. It’s destroyed my life to the point I wish I was dead. I hate life. Fuck you again FIM. @fimlive #fim #fuckfim @fim_oceania

Un post condiviso da Anthony west (@antwest13) in data: 24 Gen 2020 alle ore 5:27 PST

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il rider australiano nel suo lungo post scrive: "Smetto. Ho finito. Queste persone sono fuori controllo e vogliono distruggermi. Ho corso in Brasile, in un campionato che non era affiliato FIM. Ora si sono inventati delle regole, come se avessero il controllo su di me. Mi hanno già impedito di correre lì andando in Giappone dalla , costringendoli a non sponsorizzarmi in Brasile. Mio padre mi ha cacciato di casa. Non ho soldi e non riesco a trovare un lavoro dignitoso poiché tutto quello che ho fatto nella vita è stato sprecare il mio tempo a correre in moto. Ecco alcuni consigli per tutti: non pensate di correre grazie al lavoro duro. Se volete vincere, pagate".

West si è poi pesantemente scagliato contro le due stelle della MotoGP: "Hanno permesso a così poteva vincere le gare. Tutto quello che vedete è falso e controllato. Controllano chi vince le gare e chi no".

Infine l'ex  ha chiuso alludendo altri presunti scandali da raccontare: "Ho altre 100 storie come queste. Mi arrendo. Avevo programmato di tornare a correre a settembre. La FIM ha distrutto la mia vita al punto che vorrei essere morto. Io odio la vita".

 

Potrebbe interessarti anche...