West Ham-Tottenham 2-3: esordio vincente per Mourinho nel derby

Chiamatelo 'effetto Mou', se volete. Un esordio del genere, forse, José Mourinho se l'era sognato senza però preventivarlo concretamente. E invece, con lui il Tottenham torna a volare dopo cinque partite senza vittoria in Premier League: 3-2 in casa del West Ham e derby portato a casa in maniera super.


Al London Stadium, casa degli Hammers, il match si decide in 13 minuti effettivi, tra il 36' del primo tempo e il 4' del secondo. E ad andare a segno sono tre delle maggiori stelle del Tottenham, preso in corsa da Mourinho dopo l'esonero di Mauricio Pochettino: Heung-min Son, Lucas Moura e, infine, il solito Harry Kane.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Son va a segno al 36', appunto, incrociando alle spalle di un Roberto tutt'altro che irreprensibile il sinistro dello 0-1. Rapace invece Lucas Moura, che sul secondo palo anticipa Cresswell ben servito dallo stesso sudcoreano. Infine la rete conclusiva di Kane, bravo nell'incornare in rete un cross di Aurier.


Inutile la reazione d'orgoglio del West Ham nella parte finale della gara: Antonio realizza l'1-3 a un quarto d'ora dalla conclusione, Rice si vede annullare il 2-3 dalla VAR negli ultimi minuti, infine l'ex Torino e Juventus Ogbonna accorcia in extremis. Ma la vittoria va al Tottenham.

Primi tre punti dunque per Mourinho, alla sua terza esperienza in Premier League dopo le avventure al Chelsea e al Manchester United. Dopo tre pareggi e due sconfitte, Kane e compagni tornano a vincere in Premier. E ora, martedì sera contro l'Olympiacos, per Mou è in programma l'esordio in Champions League sulla panchina degli Spurs.

Potrebbe interessarti anche...