Williams: "Impressionata da George Russell, mi ricorda Mansell"

Valentin Khorounzhiy

Sulla scia di una pre-campionato iniziato tra mille difficoltà, la squadra di Grove ha trascorso l'anno saldamente in fondo al gruppo e quasi sempre significativamente alla deriva rispetto alla concorrenza, con i suoi due piloti, Russell e Robert Kubica, nella maggior parte delle occasioni impegnati a combattere esclusivamente tra di loro.

Anche se Kubica ha capitalizzato l'opportunità di cogliere l'unico punto della stagione per la Williams in un caotico Gran Premio di Germania, il campione di Formula 2 è stato il pilota di riferimento della squadra ed ha battuto Kubica in tutte le qualifiche del 2019.

"Sono stata sorpresa da George", ha dichiarato Claire Williams a Motorsport.com. "A meno che non siate dentro questa squadra non sapete quanto sia stato difficile. George ha capito in cosa stava entrando e poteva vederlo da solo, ma noi l'abbiamo avvertito molto chiaramente di come sarebbe stata questa realtà”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

“Fin dall'inizio si è comportato in un modo esemplare perché è stata dura per lui non avendo a disposizione una vettura competitiva”.

“E' stata dura per lui vedere i piloti contro i quali ha corso in F2 nello stesso periodo (Lando Norris ed Alex Albon ndr.) riuscire a guidare macchine molto più competitive. George è uno di quei piloti che quando si trova al volante di una vettura performante si accende”.

“Lo abbiamo visto sempre nelle qualifiche. Nonostante la gente non si sia concentrata su quello che fa Russell perché è in una Williams condannata nelle retrovie, i ragazzi al box si sono sempre riuniti davanti agli schermi e sono rimasti ammirati a guardarlo”.

“Mi ricorda un po’ Mansell. Lui riesce ad estrarre tutto quello che può. Anche se si trova ad un secondo di ritardo per entrare in Q2, George riesce a tirare fuori alcuni giri piuttosto impressionanti”.

“E’ stato impressionante anche il suo comportamento fuori dalla vettura. Nonostante sia stato al suo primo anno in F1 ha una grande conoscenza di come funziona una vettura ed è riuscito a fornire informazioni utili agli ingegneri per lo sviluppo”.

“Tutti conoscono e amano George per la sua personalità. Non potrò mai parlare abbastanza bene di lui”.

“Sono enormemente grata a George perché ha capito molto rapidamente il ruolo che può svolgere nel tenere alto il morale della squadra. Sì, ogni tanto si lamenta, come tutti noi, ma ha tenuto la testa alta e ha fatto tutto quello che gli abbiamo chiesto di fare”.

Russell fa parte del vivaio Mercedes ed ha un contratto con la Williams fino al 2021. L’inglese ha affermato come servirebbe una soluzione drastica per interrompere in anticipo questo rapporto.

“Sono molto orgogliosa di avere un pilota come George alla guida della nostra auto. Rappresenta tutto quello che desideriamo da un driver” ha proseguito Claire Williams.

"Voglio solo essere sicura di potergli dare una vettura che gli consenta di mostrare davvero quello che è in grado di fare".

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing <span class="copyright">Mark Sutton / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing Mark Sutton / Motorsport Images

Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Joe Portlock / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Joe Portlock / Motorsport Images

Joe Portlock / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Jerry Andre / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Jerry Andre / Motorsport Images

Jerry Andre / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Joe Portlock / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Joe Portlock / Motorsport Images

Joe Portlock / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, George Russell, Williams FW42

Charles Leclerc, Ferrari SF90, George Russell, Williams FW42 <span class="copyright">Erik Junius</span>
Charles Leclerc, Ferrari SF90, George Russell, Williams FW42 Erik Junius

Erik Junius

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Jerry Andre / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Jerry Andre / Motorsport Images

Jerry Andre / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Jerry Andre / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Jerry Andre / Motorsport Images

Jerry Andre / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Jerry Andre / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Jerry Andre / Motorsport Images

Jerry Andre / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Jerry Andre / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Jerry Andre / Motorsport Images

Jerry Andre / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing <span class="copyright">Mark Sutton / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing Mark Sutton / Motorsport Images

Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Mark Sutton / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Mark Sutton / Motorsport Images

Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing <span class="copyright">Zak Mauger / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing Zak Mauger / Motorsport Images

Zak Mauger / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42, precede George Russell, Williams Racing FW42

Robert Kubica, Williams FW42, precede George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Zak Mauger / Motorsport Images</span>
Robert Kubica, Williams FW42, precede George Russell, Williams Racing FW42 Zak Mauger / Motorsport Images

Zak Mauger / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42, precede George Russell, Williams Racing FW42

Robert Kubica, Williams FW42, precede George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Sam Bloxham / Motorsport Images</span>
Robert Kubica, Williams FW42, precede George Russell, Williams Racing FW42 Sam Bloxham / Motorsport Images

Sam Bloxham / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Zak Mauger / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Zak Mauger / Motorsport Images

Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Zak Mauger / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Zak Mauger / Motorsport Images

Zak Mauger / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42, precede George Russell, Williams Racing FW42

Robert Kubica, Williams FW42, precede George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Glenn Dunbar / Motorsport Images</span>
Robert Kubica, Williams FW42, precede George Russell, Williams Racing FW42 Glenn Dunbar / Motorsport Images

Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Steven Tee / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Steven Tee / Motorsport Images

Steven Tee / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Jerry Andre / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Jerry Andre / Motorsport Images

Jerry Andre / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Glenn Dunbar / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Glenn Dunbar / Motorsport Images

Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42

George Russell, Williams Racing FW42 <span class="copyright">Andy Hone / Motorsport Images</span>
George Russell, Williams Racing FW42 Andy Hone / Motorsport Images

Andy Hone / Motorsport Images

Potrebbe interessarti anche...