Wimbledon 2021, Berrettini perde la finale con il numero uno al mondo

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·3 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Novak Djokovic batte Berrettini nella finale di Wimbledon
Novak Djokovic batte Berrettini nella finale di Wimbledon

Matteo Berrettini, numero 7 al mondo nel tennis, deve arrendersi a Novak Djokovic che si aggiudica la finale dello Slam di Wimbledon edizione 2021. Il tennista italiano ha comune dato del filo da torcere al campione serbo, soprattutto durante il primo set.

Finale Wimbledon 2021, Djokovic batte Berrettini

L’incontro si è chiuso in quattro set con il punteggio di 6-7 (tie break 4-7), 6-4, 6-4 e 6-3. Berrettini è sicuramente consapevole di aver raggiunto un traguardo storico per sé e anche per l’intero ambiente tennistico nazionale. Non era mai successo in 144 anni di storia che un italiano riuscisse ad arrivare all’ultimo atto di Wimbledon. Il match è durato 3 ore e 27 minuti, ma alla fine ha avuto la meglio Djokovic che è l’attuale numero uno del ranking. Primo set durato 1 ora e 12 minuti, secondo 43 minuti, terzo 48 minuti e quarto 44 minuti.

Esce tra gli applausi comunque il tennista italiano che è entrato nella storia del Grande Slam. Con questo successo Djokovic conquista la vittoria numero 20 dopo 30 finale disputati nelle varie competizioni disputate: raggiunti Rafa Nadal e Roger Federer. Nel frattempo Djokovic è lanciato più che mai nel Grande Slam e vuole raggiungere il record stabilito da Rod Laver nel 1969. Il campione di Wimbledon resta numero uno nel ranking ATP, Berrettini invece retrocederà di una posizione passando dal posto numero 7 a quello numero 8. Al termine del match grande abbraccio tra i due e complimenti da ambo le parti per quanto fatto.

Finale Wimbledon 2021, Berrettini premiato da Mattarella

Con questa vittoria Djokovic conquista il sesto slam sull’erba di Londra. Intanto per la giornata di lunedì 12 luglio 2021 è previsto un incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Al Quirinale è previsto anche l’arrivo della Nazionale italiana di calcio impegnata nella finale di Euro 2020 durante la serata di domenica 11 luglio 2021 contro l’Inghilterra.

L’Italia dello sport è quindi in finale nelle varie competizioni. Con il tennista ha trionfato la bandiera della Serbia, adesso non resta che attendere invece l’ultimo atto di Euro 2020 tra Italia e Inghilterra: match in programma domenica 11 luglio alle ore 21 presso lo stadio “Wembley” di Londra.

Finale Wimbledon 2021, le parole di Berrettini

Matteo Berrettini ha analizzato al termine del match perso contro Djokovic quanto accaduto sul prestigioso campo in erba di Wimbledon. “Per me questa non è la fine, ma l’inizio di una carriera. Sono contento per questa finale, spero che non sia l’ultima – ha dichiarato Berrettini al termine del match – è stata comunque una bellissima sensazione essere qui. Ci voleva quel passo in più, peccato”.

Sta di fatto che il tennista romano ha ricevuto l’ovazione del pubblico presente sugli spalti del campo centrale londinese. Una prestazione importa che certifica un nuovo protagonista di questo sport.

Finale Wimbledon 2021, il commento di Djokovic

Djokovic fresco vincitore di Wimbledon 2021 si è così espresso dopo il successo di Londra. “È stata più di una battaglia, un incontro molto duro. Devo dire che Berrettini ha una carriera importante che lo aspetta. Ha il martello al posto del braccio – ha dichiarato il numero uno al mondo del ranking ATP – ho i segni sulla pelle. Sto realizzando i miei sogni da bambino, apprezzo ogni singolo momento”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli