Wimbledon 2022, giocatori 'no vax' potranno partecipare

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

(Adnkronos) - Novak Djokovic e gli altri giocatori 'no vax' potranno regolarmente competere a Wimbledon quest'estate. L'All England Club ha infatti confermato che non ci sarà l'obbligo di aver ricevuto la somministrazione anticovid per prendere parte alla terza prova stagionale del Grande Slam, che si disputerà dal 27 giugno al 10 luglio. Il tennista serbo, sei volte campione ai 'Championships', potrà quindi provare a difendere l'ultimo titolo conquistato lo scorso anno in finale sull'azzurro Matteo Berrettini.

Wimbledon ha annunciato la scorsa settimana l'esclusione dei tennisti russi e bielorussi, che non potranno partecipare al torneo sull'erba dell'All England Club.

RADUCANU - Emma Raducanu cambia ancora. La campionessa dello US Open saluta anche Torben Beltz, terzo coach arrivato e passato all'angolo della britannica in meno di un anno. Dopo Wimbledon, infatti, Andrew Richardson aveva sostituito Nigel Sears ma il suo contratto non era stato rinnovato dopo lo US Open.

"Voglio ringraziare Torben per il suo lavoro, la professionalità e la dedizione mostrata in questi mesi" ha detto Raducanu ringraziando il tedesco, 45 anni, ex allenatore di Angelique Kerber che ha guidato alla conquista del titolo all'Australian Open e allo US Open nel 2016.

Beltz, ha aggiunto Raducanu, "ha un grande cuore. Fra noi si è creata una bella intesa nel tempo passato insieme, ma credo che per me la cosa migliore sia un nuovo modello di allenamento con la Lawn Tennis Association (Lta) che mi sosterrà nel periodo di transizione". Infatti la britannica, che grazie ai quarti a Stoccarda nel suo primo torneo Wta sulla terra rossa ha raggiunto il best ranking di numero 11 del mondo, sarà a Madrid con Iain Bates, capo allenatore del settore femminile della Lta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli