Wimbledon,Berrettini strappa a Djokovic il primo set della finale

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 lug. (askanews) - E' un super Matteo Berrettini quello che conquista il primo set al tie break nella finale di Wimbledon. Il romano si difende con le unghie e con i denti. Sotto 5-2 riesce anche ad annullare una palla per il set del serbo. Da raccontare il settimo gioco della prima partita: Berrettini affossa in rete un facile smash, poi un cadeau di Nole in back per il 15 pari. Djokovic si porta 15-30, il secondo ace gli regala la nuova parità. Con la seconda 'velenosa' l'azzurro va 40-30, ma un gratuito di dritto lo spedisce ai vantaggi.

Uno schiaffo al volo lungo e un rovescio fuori dal campo porta Djokovic a set-point, annullato con la prima. Al termine di un game lunghissimo (10' e 22 punti) Matteo resta in corsa e si guadagna l'ovazione del Cetrale (5-3). Poi arriveranno il 5-4 ed il 5-5. Nell'undicesimo gioco tutto facile per Nole, che non lascia scampo a Berrettini. Ora l'azzurro servirà per restare nel set e portare tutto al tie-break. Berrettini risponde da par suo, ormai pienamente in partita e si va al tie break. Subito mini-break in favore di Matteo grazie a un gratuito del rivale, confermato dopo altri due errori del serbo. Nole tiene bene i seguenti due turni di battuta, poi recupera il mini-break dopo il nastro colpito da Berrettini con il dritto: si gira sul 3 pari.

Servizio-dritto per il 4--3, poi il drittone vincente garantisce all'azzurro il mini-break del 5-3. Djokovic sale 5-4, ma un grande recupero di Matteo gli garantisce il doppio set-point: chiude con un ace e ora è avanti un set a zero

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli