Wimbledon, Binaghi: "Berrettini fenomeno, un italiano in finale è incredibile"

·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

"Incredibile, non pensavo mai di poterlo vedere. Un italiano in finale a Wimbledon. Berrettini è un fenomeno". Angelo Binaghi, presidente della Federtennis, è incredulo dopo il successo in 4 set di Matteo Berrettini contro Hubert Hurkacz nella semifinale di Wimbledon: il 25enne romano domenica scenderà in campo nella finale dello Slam londinese.

"E' la prima volta che nel settore maschile facciamo un risultato di così di alto livello, mai fatto nella storia del tennis italiano, la prima al maschile, una cosa eclatante. Merito di un fenomeno, della famiglia, di un coach appassionato, capace e intelligente", dice Binaghi all'Adnkronos. "Gloria a Matteo Berrettini, ha avuto un problema solo su due punti del tie-break ma ha giocato molto bene tutto il match. Adesso non ha niente da perdere e credo si possa godere questa finale", aggiunge. L'exploit di Berrettini, reduce dal trionfo al Queen's, è l'ennesimo segnale di un movimento in salute, con una nuove generazione di altissimo livello soprattutto in campo maschile. "Ce lo meritiamo, se lo merita il tennis italiano, questo successo non è arrivato a caso, arriva dopo una serie di record quantitativi fatti in questi anni anche nel settore maschile. E' il vertice di una piramide che il nostro sistema ha costruito".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli