Wimbledon, Rybakina: “Tesissima, felice sia finita”

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 9 lug. (askanews) - "Ero nervosissima prima e durante la partita, onestamente sono felice che sia finita. Onestamente non avevo mai provato niente di simile. Non ho parole per spiegare quanto sia felice in questo momento" ha detto Rybakina dopo la vittoria di Wimbledon, prima di ringraziare i tifosi per il loro sostegno e per l'atmosfera creata anche in finale.

La kazaka ha riconosciuto il valore di Jabeur durante la cerimonia di premiazione. "Complimenti, Ons, perché hai giocato un gran match e per tutto quello che hai ottenuto. Sei una grande ispirazione per tutti, hai un tennis fantastico. Nel circuito non ci sono giocatrici come te, incontrarti è una gioia. Mi hai fatto correre talmente tanto che non penso di aver bisogno di andare in palestra" ha scherzato.

Come ogni grande successo, anche il suo trionfo a Wimbledon è il risultato di un lavoro di squadra. "Non sarei qui senza il mio team, devo dire grazie anche a loro - ha concluso -. I miei genitori, la parte più importante del team, non sono qui e mi dispiace molto. C'è solo mia sorella, che mi ha visto dal vivo solo per la terza volta, sono felicissima che sia qui".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli