Wimbledon, Sinner batte Wawrinka, Fognini cede a Griekspoor

no credit

AGI - Missione compiuta per Jannik Sinner, che vola al secondo turno di Wimbledon, terzo Slam della stagione scattato oggi sui campi in erba londinesi. Il 20enne di Sesto Pusteria, numero 10 del seeding, ha superato Stan Wawrinka per 7-5 4-6 6-3 6-2 dopo due ore e 40 minuti di gioco. Prossimo ostacolo uno fra Altmaier e Ymer.

Tallon Griekspoor si conferma invece la bestia nera di Fabio Fognini. L'olandese che lo aveva già battuto piuttosto seccamente a gennaio al primo turno degli Australian Open sul cemento di Melbourne si è ripetuto anche sull'erba londinese: 5-7 7-5 6-3 6-4 in poco più di due ore di gioco il punteggio che condanna il veterano azzurro, che nelle ultime quattro edizioni era riuscito a raggiungere il terzo turno.

E ora tocca a Matteo Berrettini, uscito sconfitto nella finale dello scorso anno e indicato tra i superfavoriti in questa edizione: a sfidarlo sarà il cileno Cristian Garic, 43esimo nella classifica Atp.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli