Wojciech Szczesny infortunato, il portiere della Juve starà fuori 20 giorni

Szczesny
Szczesny

Wojciech Szczesny, il forte portiere titolare della Juventus, si è infortunato. Il numero 1 polacco è l’ennesimo infortunato di queste prime settimane di preparazione dei bianconeri. Dopo Weston McKennie e soprattutto Paul Pogba, anche il portiere titolare non potrà essere della partita il 15 agosto, giorno in cui la Juve farà il suo esordio in Serie A.

Wojciech Szczesny infortunato, il portiere della Juve starà fuori 20 giorni

Molto sfortunata la Juventus in queste settimane di preparazione alla nuova stagione calcistica 2022-2023. I bianconeri, oltre ai lungodegenti Federico Chiesa e Kaio Jorge, hanno visto fermarsi per infortuni di varia natura, prima Paul Pogba, e poi Weston McKennie, per finire con la nuova tegola di Wojciech Szczesny. Il polacco aveva sentito un fastidio durante l’amichevole giocata ieri dalla Juventus contro l’Atletico Madrid, e finita molto male per i bianconeri, e si è sottoposto nella giornata di oggi a degli accertamenti.

Quante gare dovrà saltare il portiere?

Gli accertamenti radiologici al J Medical non hanno lasciato dubbi: il portiere ha subito una lesione di basso grado del muscolo adduttore lungo della coscia sinistra. Per questo motivo Szczesny non potrà allenarsi per i prossimi 20 giorni insieme al resto della squadra e certmente salterà alcune delle prime partite di campionato. Contro Sassuolo e Sampdoria, il titolare tra i pali bianconeri sarà Mattia Perin, mentre il rientro di Wojciech potrebbe avvenire contro la sua ex squadra il 27 agosto, nell’attesissima Juventus-Roma.