Wolverhampton-Manchester City 3-2: Citizens ko al 90', Doherty completa la clamorosa rimonta

Il Manchester City gioca in dieci quasi tutto il match ma va in vantaggio con la doppietta di Sterling, il Wolverhampton rimonta nella ripresa.
Il Manchester City gioca in dieci quasi tutto il match ma va in vantaggio con la doppietta di Sterling, il Wolverhampton rimonta nella ripresa.

Goal ed emozioni sul campo del Wolverhampton, dove il Manchester City passa dal paradiso all'inferno: la doppietta di Sterling illude gli ospiti, nella rimonta si concretizza la clamorosa rimonta dei padroni di casa, finalizzata al 90' da Doherty.


Dopo 12 minuti Ederson lascia in dieci i suoi per un cartellino rosso diretto, ma poco dopo Sterling porta in vantaggio i suoi con un episodio che fa discutere: l'arbitro assegna un calcio di rigore, il giocatore inglese sbaglia ma l'arbitro fa ripetere per l'invasione in area di alcuni avversari. Al secondo tentativo Rui Patricio para ancora, ma l'attaccante dei Citizens segna sulla respinta.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Ad inizio ripresa lo stesso Sterling si ripete in contropiede sulla grande verticalizzazione di De Bruyne con un elegante tocco sotto che indirizza il match. A questo punto il Wolverhampton ha un sussulto con l'esplosività di Traore, che dal limite lascia partire un destro rasoterra perfetto.

Gli uomini di Guardiola sbandano e arretrano il proprio baricentro, lasciando la totale iniziativa ai padoni di casa: all'82' uno scatenato Traore prende il fondo e serve il comodo assist a Jimenez, che deve solo insaccare sotto porta.

Il Wolverhampton sente l'odore del colpaccio e nel finale completa la rimonta con la zampata di Doherty al 90': in pieno recupero Sterling prova a evitare il peggio con un calcio di punizione diretto che scheggia la traversa, ma arriva una sconfitta che allontana ulteriormente il City dalla vetta, il Liverpool può esultare.

Potrebbe interessarti anche...