Women Champions League, la Juventus affronta la mission impossible Lione

Getty Images

Manca davvero poco al fischio d’inizio di Juventus Women e Lione, gara valevole come secondo turno di Champions League.

Dopo il buon esordio di una settimana fa, esordio vincente a Zurigo per 2-0, le bianconere tornano in campo questa volta all’Allianz Stadium affrontando la compagine europea più forte degli ultimi anni capace di vincere addirittura per otto volte quest’ambito trofeo, ultima proprio lo scorso maggio battendo il Barcellona in finale.

Le ragazze di Sonia Bompastor nelle ultime due stagioni hanno sempre eliminato la Juve, una volta ai sedicesimi ed un anno fa ai quarti di finale dopo 180 minuti incredibili, e si presentano all’appuntamento ancora più agguerrite del solito visto che nella prima giornata sono state battute per 5-1 dall’Arsenal. Dal canto suo la Juve deve dimostrare di saper smaltire la sconfitta in campionato patita per mano del Milan nell’ultimo weekend (4-3 il finale), ma anche di aver tanta voglia d’impensierire una corazzata come quella francese che proprio nella scorsa edizione vacillò: la gara di andata, infatti, finì 2-1 per Girelli & co, al ritorno ci volle tutta la bravura delle francesi per ribaltare il risultato (3-1 al fischio finale).

Montemurro rispetto a sabato recupera Bonansea e Peyraud-Magnin, fischio d’inizio alle ore 18.45.