WRC: il calendario 2020 potrebbe rimanere di 13 gare

Giacomo Rauli

La stagione 2020 del WRC avrebbe dovuto presentare 14 eventi, ossia il massimo di quelli concessi dai team che corrono nel Mondiale Rally, invece con la recente cancellazione del Rally del Cile le gare sono diminuite a 13.

Sebbene gli organizzatori abbiano e stiano facendo di tutto per trovare una soluzione sostitutiva al Rally del Cile, alcuni team hanno fatto sapere che gradirebbero correrei 13 eventi rimasti in calendario, evitando così l'aggiunta di una gara per tornare a 14 come inizialmente previsto.

Questo sarebbe un vantaggio non da poco per tutti dal punto di vista logistico e di costi. Ciesla e soci gradirebbero trovare una gara sostitutiva per tornare a 14 - negli ultimi giorni si parlava di una reintroduzione del Rally di Catalogna, sebbene manchi il giusto quantitativo di finanziamenti - ma gli stessi hanno ammesso che la volontà dei team sia diametralmente opposta alla loro.

Per questo motivo è allo studio un cambio di date del Rally d'Argentina per cercare di rendere il calendario più favorevole alla logistica del team. La decisione riguardo l'introduzione o meno di un 14esimo appuntamento sarà però presa nei prossimi giorni o, al più tardi, nel mese di gennaio, a ridosso del Rallye Monte-Carlo.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...